Home > Elenco > Galleria nazionale

Galleria nazionale

  • Descrizione

    Prešernova cesta 24 1000 Ljubljana

    Telefono: +386 (0)1 241 54 18
    E-mail:
    http://www.ng-slo.si

    La tessera turistica di Lubiana
    La tessera turistica di Lubiana

    Con la tessera avete diritto all'ingresso libero alla galleria.

    La Galleria nazionale (Narodna galerija) è la galleria d’arte slovena centrale che tratta l’arte antica e custodisce la più grande collezione di opere figurative dall’alto medioevo al sec. XX. Oltre alle collezioni stabili “Arte sul territorio sloveno” e “Pittori europei” vi si organizzano anche mostre sporadiche.

    Nella Galleria nazionale si può visitare anche uno dei più grandi capolavori barocchi di Lubiana, l’originale della Fontana dei tre fiumi carniolani di Francesco Robba. Al suo posto originale, davanti al Municipio, oggi sorge una copia. La galleria vanta anche una vasta biblioteca e custodisce le collezioni di manifesti e di calendari nonché archivi personali di vari artisti sloveni.

    Il reparto pedagogico che si occupa della popolarizzazione del patrimonio artistico, organizza una serie di attività per bambini e famiglie (visite guidate speciali per mostre, laboratori creativi etc.), per gruppi anche su prenotazione.

    Mostra stabile Arte nel territorio sloveno

    La mostra comprende le opere d’arte più importanti, create nel territorio sloveno dal sec. XIII al primo quarto del sec. XX. Sono esposte opere degli scultori e dei pittori dei periodi romantico, gotico, barocco, classicismo, realismo e impressionismo.

     

    Mostra stabile Pittori europei

    La Galleria nazionale custodisce più di 100 opere di pittori più e meno noti provenienti da varie scuole e tradizioni artistiche europee, tra cui italiane, spagnole, francesi, fiamminghe e olandesi, tedesche e mitteleuropee, nonché degli artisti dei secc. XIX e XX.

    Orario di esercizio

    Aperto: da martedì a domenica dalle 10 alle 18, ogni giovedi primo mese dalle 10 alle 20, lunedì chiuso.

    Ubicazione

    L'edificio dell'attuale Narodna galerija, la Narodni dom di allora, fu costruito nel 1896 su progetto dell'architetto ceco František Edmund Škabrout, che l'aveva creato su esempio del Teatro nazionale di Praga. Nella Narodni dom si svolgevano manifestazioni di varie società slovene, mentre nel seminterrato si trovava la palestra della società dei Sokol (Falchi). La pianta dell'edificio è una basilica con la «navata» centrale più alta e due ali laterali; la facciata è eseguita in stile neorinascimentale.

    Il palazzo nel 1925 diventò la sede della Narodna galerija, in cui si possono visitare le collezioni dell'arte slovena dal medioevo alla fine del secolo XIX nonché numerose mostre temporanee. Recentemente la Narodna galerija ha subito due ampliamenti. Durante il primo, nel 1993, su progetto di Edvard Ravnikar le è stata aggiunta una nuova ala, in stile postmoderno. Alla morte dell'architetto i lavori non erano ancora terminati. Nel 2001, su progetto dello studio di architettura Sadar&Vuga arhitekti, è stata aggiunta un'ala di vetro che collega il vecchio edificio e il nuovo annesso. Questa ala serve da atrio dell'ingresso principale e come spazio per varie manifestazioni.

  • Nelle vicinanze

  • Mappa