Museo Nazionale di Slovenia

Il museo storico centrale custodisce numerosi oggetti del territorio sloveno, tra cui molti costituiscono il meglio del patrimonio mondiale. Tra essi eccelle sicuramente il piffero dell'uomo di Neanderthal, antico di 60.000 anni, trovato a Divje Babe.

Questo museo ha sede nel palazzo neorinascimentale nel centro di Lubiana, costruito tra il 1883 e il 1885, su progetto del costruttore Viljem Treo. La storia del museo, invece, risale al 1821 quando fu fondato come Museo regionale per la Carniola (Deželni muzej za Kranjsko).

Esposizioni permanenti:

I tesori preistorici del Museo nazionale della Slovenia

Sono in mostra i più belli e i più importanti reperti archeologici della collezione preistorica del Narodni muzej Slovenije (Museo nazionale della Slovenia), tra i quali il famoso “flauto” neandertaliano di Divje babe, considerato lo strumento musicale più vecchio di tutto il mondo, la famosa situla di Vače etc.
 

Storie romane dal punto d'incontro dei mondi

La mostra presenta reperti archeologici risalenti ai tempi in cui il territorio della Slovenia odierna apparteneva all'Impero romano. La mostra è stata allestita per celebrare i 2000 anni della città di Emona che sorgeva sul luogo della Lubiana odierna.
Tra più di mille oggetti sarà esposta anche la scritta edile emporiale datata intorno all'anno 14 o 15 che testimonia la fondazione della città di Emona. Tra i reperti più importanti c'è anche la scultura in bronzo dorato di un cittadino di Emona con la dimostrazione della sua ubicazione originale, ai tempi dell'imperatore Traiano. La mostra è completata da filmati, ricostruzioni e dimostrazioni pittoriche. 

Lapidario romano

Il lapidario comprende una collezione di quasi 200 monumenti in pietra con iscrizioni romane in latino, prevalentemente provenienti dal territorio della città di Emona, dal territorio di Ig, ma anche da Trojane, dello Zasavje e della Dolenjska. I monumenti sono esposti al pianterreno dell'edificio museale e nel padiglione di vetro nel suo giardino. Risalgono al periodo dell'Impero romano, dal I al IV secolo d.C.

Muzejska ulica 1 1000 Ljubljana

Telefono: +386 (0)1 241 44 00
Fax: +386 (0)1 241 44 22
E-mail:
Sito web: Museo Nazionale di Slovenia

Ljubljana Card

Ljubljana Card

Con la tessera avete diritto all'ingresso libero al museo.

Acquistate online

Ljubljana by Wheelchair

Ljubljana by Wheelchair

Il museo storico centrale custodisce numerosi oggetti del territorio sloveno, tra cui molti costituiscono il meglio del patrimonio mondiale. Tra essi eccelle sicuramente il piffero dell'uomo di Neanderthal, antico di 60.000 anni, trovato a Divje Babe.

Questo museo ha sede nel palazzo neorinascimentale nel centro di Lubiana, costruito tra il 1883 e il 1885, su progetto del costruttore Viljem Treo. La storia del museo, invece, risale al 1821 quando fu fondato come Museo regionale per la Carniola (Deželni muzej za Kranjsko).

Esposizioni permanenti:

I tesori preistorici del Museo nazionale della Slovenia

Sono in mostra i più belli e i più importanti reperti archeologici della collezione preistorica del Narodni muzej Slovenije (Museo nazionale della Slovenia), tra i quali il famoso “flauto” neandertaliano di Divje babe, considerato lo strumento musicale più vecchio di tutto il mondo, la famosa situla di Vače etc.
 

Storie romane dal punto d'incontro dei mondi

La mostra presenta reperti archeologici risalenti ai tempi in cui il territorio della Slovenia odierna apparteneva all'Impero romano. La mostra è stata allestita per celebrare i 2000 anni della città di Emona che sorgeva sul luogo della Lubiana odierna.
Tra più di mille oggetti sarà esposta anche la scritta edile emporiale datata intorno all'anno 14 o 15 che testimonia la fondazione della città di Emona. Tra i reperti più importanti c'è anche la scultura in bronzo dorato di un cittadino di Emona con la dimostrazione della sua ubicazione originale, ai tempi dell'imperatore Traiano. La mostra è completata da filmati, ricostruzioni e dimostrazioni pittoriche. 

Lapidario romano

Il lapidario comprende una collezione di quasi 200 monumenti in pietra con iscrizioni romane in latino, prevalentemente provenienti dal territorio della città di Emona, dal territorio di Ig, ma anche da Trojane, dello Zasavje e della Dolenjska. I monumenti sono esposti al pianterreno dell'edificio museale e nel padiglione di vetro nel suo giardino. Risalgono al periodo dell'Impero romano, dal I al IV secolo d.C.

Orario

Aperto: dalle 10.00 alle 18.00, giovedì e sabato dalle 8.00 alle 22.00.

Chiuso: 1° gennaio, 1° maggio, 1° novembre, 25 dicembre.

Note

Ingresso:

  • bambini prescolari, disabili, giornalisti, membri della Società museale slovena e dell’ICOM: ingresso libero
  • adulti: 6,00 €
  • pensionati, studenti: 4,00 €
  • scolaresche e comitive (min. 10 persone): 4,00 €

Biglietto combinato per le due sedi del Museo nazionale (vie Prešernova e Metelkova):

  • adulti: 8,50 €
  • pensionati, studenti: 6,00 €
  • famiglia: 17,00 €

Ljubljana Card

Ljubljana Card

Con la tessera avete diritto all'ingresso libero al museo.

Acquistate online

Ljubljana by Wheelchair

Ljubljana by Wheelchair

Manifestazioni / 1

  • Roma Aeterna

    Roma Aeterna

    Masterpieces of Classical Sculpture. The Santarelli Collection

    With sculptures from the collection of the Santarelli family in Rome, ranging from the age of the Roman Empire to that of neoclassicism.

    Museo Nazionale di Slovenia

    Aggiungi a MyVisitAggiungo a My Visit

Nelle vicinanze 4 / 20

Carica di più Caricamento dei punti vicini in corso