La Galleria Cukrarna

Aggiungo a My Visit Aggiungi a MyVisit

La Galleria Cukrarna è un nuovo spazio espositivo per l’arte contemporanea. Si tratta di un luogo in cui si svolgono ideazione, produzione e presentazione di progetti di arte contemporanea, sia nel campo visivo che in quello multimediale, performativo, sonoro, musicale e di altre forme di arte. Il complesso sorse nel 1828 per ospitare uno zuccherificio, all’inizio di piccole dimensioni, con ventidue operai e una caldaia, ma che si sviluppò rapidamente nei decenni successivi, divenendo il primo vero stabilimento della regione e, a metà del XIX secolo, il più grande zuccherificio del regno.

Il 25 agosto 1858 fu colpito da un incendio, che segnò la fine della produzione di zucchero a Lubiana. Nei decenni successivi vi si alternarono o convissero soldati e operai, e anche gli abitanti meno abbienti di Lubiana vi trovarono alloggio. I locali furono massicciamente popolati da questi ultimi a seguito del terremoto della Pasqua del 1895 e, tra coloro che alla Cukrarna trovarono un posto dove vivere, vi furono anche i poeti Dragotin Kette e Josip Murn, e i loro amici Ivan Cankar, Oton Župančič e altri.

Nel 2008 il comune di Lubiana ha acquistato l'edificio e il terreno dai proprietari e tra il 2018 e il 2021 è stata eseguita una ristrutturazione su progetto dello studio Scapelab, infine l'edificio è stato ceduto all'ente pubblico Musei e Gallerie della città di Lubiana. Per il suo status di monumento culturale la Cukrarna è stata sottoposta ad un intervento conservativo, per cui sono stati preservati l’aspetto del tetto e l’originaria struttura esterna, ovvero le facciate che contano 366 finestre. Al suo interno è stata inserita una struttura in acciaio, che ospita quattro spazi a galleria, realizzati secondo il principio dei cubi bianchi. La struttura in acciaio pende dal tetto e non tocca terra in nessun punto, e allo stesso tempo è separata anche dalle facciate. All'edificio è stato aggiunto un piano interrato al di sotto del livello del letto del fiume Ljubljanica. Questo edificio protetto del patrimonio di edilizia industriale, che in passato non era famoso per la sua bellezza architettonica, ma bensì per essere l'edificio più ampio di Lubiana, motivo principale per cui si è conservato per quasi due secoli, con i suoi 5679 m2, è ora diventato interessante anche come opera architettonica.

Orario

  • Da martedì a domenica, dalle 10:00 alle 19:00
  • 24 e 31 dicembre: dalle 10:00 alle 14:00
  • Chiuso: tutti i lunedì, il 1o gennaio, il 1o novembre e il 25 dicembre

Ingresso

  • Adulti: 6 EUR
  • Bambini: 4 EUR
  • Studenti: 4 EUR
  • Pensionati: 4 EUR
  • Gruppi: 55 EUR

Contatti

Poljanski nasip 40 1000 Ljubljana

Telefono: +386 (0)1 241 25 72

E-mail: info@cukrarna.art

Sito web: La Galleria Cukrarna

Nelle vicinanze